Toblerone. Design del cioccolato

Scritto da Francesco Bianco
Confezione di Toblerone

Il primo cioccolato brevettato della storia

Nel 1867, a Berna, in Svizzera, Jean Tobler apre la sua prima cioccolateria. Circa 40 anni dopo nasce il famoso Toblerone: l’inconfondibile prisma triangolare di cioccolato al latte con torrone al miele e mandorle. Viene inventato dal figlio di Jean, Theodor Tobler e da suo cugino Emil Baumann. Nel 1906 brevettano il processo produttivo e nel 1909 brevettano il marchio e la forma che distingue il prodotto. È il primo cioccolato brevettato della storia.

Dare una forma unica ad un prodotto unico

Jean e Emil avevano una ricetta unica. Diversa da qualsiasi altro cioccolato della concorrenza. Come potevano comunicarlo in modo che si capisse al primo sguardo, senza bisogno di leggere etichette o pubblicità?

Dovevano dare al loro prodotto una forma altrettanto unica, distintiva, diversa da qualsiasi altro torrone o tavoletta di cioccolato.

Il nome era Toblerone. Non “Cioccolato al torrone della famiglia Tobler”. Un nome così nuovo e unico doveva indicare un oggetto nuovo e unico. Chi mai userebbe una nuova parola per indicare una forma di oggetto che già conosce? Chi mai si sarebbe sognato di chiamare Toblerone una semplice tavoletta di cioccolato? Il Toblerone doveva essere una forma inconfondibile. Una forma che stabilisse una connessione inequivocabile tra nome e prodotto.

Tra gli scaffali di un supermercato, in mezzo a torroni e tavolette di cioccolato di ogni tipo, il Toblerone, simile soltanto a se stesso, conquista la nostra attenzione. Il Design del Prodotto è il modo più efficace per esaltare le caratteristiche distintive di un Brand. Se un prodotto è unico e diverso deve comunicarlo, fin dal primo sguardo, attraverso il design.

Forma e significato

La forma triangolare del Toblerone, non è pensata solo per essere unica e diversa. Evoca la forma del Monte Cervino. Ribadisce l’origine svizzera del prodotto, garanzia di qualità e di tradizione.

Toblerone e Monte Cervino

Il design non si giustifica solo con l’intento di fare le cose diverse dagli altri. Ci vuole significato. Se lo scopo fosse stato soltanto quello di distinguersi, avrebbero potuto scegliere un’altra forma. Avrebbero potuto fare il Toblerone esagonale. Sarebbe stato ugualmente inconfondibile. Ma che senso avrebbe avuto? Sarebbe mancato quel qualcosa che ci fa sorridere ogni volta che compriamo il Toblerone.

Siamo alla costante ricerca di significato. Trovarlo, anche nelle piccole cose, è sempre una soddisfazione.

Sorprendere con intelligenza

Quando apriamo la scatola scopriamo che all’interno non c’è un prisma solido di cioccolato ma c’è una piccola catena montuosa! Non lo avremmo mai potuto immaginare senza aprire la confezione. Il senso di sorpresa e l’analogia con la montagna e la catena montuosa ci stupiscono piacevolmente e rafforzano il nostro legame affettivo con il Brand.

Il Design del Prodotto è lo strumento di comunicazione più sincero e potente a disposizione di un Brand perché svela pienamente tutti i suoi messaggi attraverso l’utilizzo completo del prodotto nel tempo.

Quando mangiamo il Toblerone scopriamo che la conformazione a catena montuosa è particolarmente pratica e funzionale: Il Toblerone è composto da tanti cioccolatini facilmente staccabili gli uni dagli altri. La forma si rivela ideale per dividere e condividere il dolce.

Stile e carattere del Brand

Dal punto di vista del design lo stile del Toblerone è perfettamente integrato nella tradizione del design, dell’architettura e della grafica svizzera. La linea è semplice, rigorosa, essenziale, decisa e coraggiosa. Comunica precisione e qualità.
Il prodotto è estremamente pratico e funzionale ma tutt’altro che arido di emozioni. La funzionalità non sacrifica le analogie, i significati simbolici, la sorpresa e l’ironia.

L’evocazione della montagna non è una banale imitazione. Non siamo di fronte ad un cioccolatino a forma di montagna. È un cioccolato a forma di Toblerone e basta. L’allusione alla montagna richiede alle persone un piccolo salto mentale. È un prodotto discreto, che rispetta la nostra intelligenza e stabilisce con noi una certa complicità.

Vuoi ricevere una mail quando viene pubblicato un nuovo articolo?

Clicca il pulsante e compila il modulo.